Isteroscopia Indolore

L’isteroscopia indolore è una particolare metodica che risulta essere facilmente tollerabile per la paziente. Ma cos’è questa Isteroscopia Indolore? Scopriamolo in questo articolo.

Isteroscopia indolore

Isteroscopia indolore

Cos’è l’Isteroscopia Indolore

L’isteroscopia è un esame endoscopico strumentale che esamina l’utero. Esso può avere sia fini diagnostici sia operativi. Questo esame ha una durata media di 10\15 minuti durante i quali il medico introdurrà uno strumento che prende il nome di isteroscopio in vagina: questo strumento servirà per dilatare le pareti e far si che il ginecologo abbia sia in grado di vedere la cervice (il collo dell’utero).

La videocamera, posta in fondo all’isteroscopio, permetterà di inviare le immagini al monitor e verranno dunque analizzate dallo specialista. Qualora fosse necessario, il medico potrebbe pensare di prelevare una piccola parte di tessuto per sottoporlo ad esame istologico.

Grazie alle recenti innovazioni tecnologiche, da oggi è possibile utilizzare una tipologia di isteroscopio diagnostico con diametro ultrasottile pari a 2mm, che si differenzia notevolmente rispetto all’isteroscopio cosiddetto “tradizionale” con un diametro approssimativo di circa 4mm.

Queste particolari caratteristiche permetteranno di eseguire l’Isteroscopia diagnostica con un approccio “no-touch”, ovvero si procede in modo tale che lo strumento non tocchi le pareti della paziente grazie al ricorso di insufflazione continua di gas e liquidi. In questa condizione i fastidi si riducono quasi completamente e l’esame risulterà essere particolarmente più confortevole, anche grazie al supporto della sedazione.

I nostri centri