Preparazione all’insteroscopia

L’isteroscopia è un esame endoscopico che permette di analizzare l’utero attraverso l’introduzione in vagina di uno strumento specifico, l’isteroscopio. Attraverso l’isteroscopia è possibile anche svolgere asportazioni di miomi o polipi di medio-grandi dimensioni.

preparazione isteroscopia

Preparazione isteroscopia

Così come qualsiasi esame endoscopico, anche l’isteroscopia necessita di una preparazione adeguata che è opportuno seguire per la buona riuscita dell’esame stesso.

In cosa consiste la preparazione all’isteroscopia?

Dobbiamo innanzitutto sottolineare che vi è una differenza tra la preparazione per l’isteroscopia diagnostica e quella operativa; in questo articolo distingueremo le preparazioni per facilitarne la lettura.

Preparazione per l’isteroscopia diagnostica

  • Il giorno dell’esame si consiglia alla donna di indossare abiti comodi, poiché essi dovranno esser rimossi a favore del camice ospedaliero
  • Il giorno dell’esame il medico consegnerà alla donna un questionario che dovrà compilare per segnalare eventuali allergie come allergie al nichel, al lattice, ai farmaci…
  • L’esame strumentale viene eseguito nei nostri centri tramite un isteroscopio dal diametro dalle misure minime, questo la rende molto poco fastidiosa alla donna, e assolutamente indolore
  • Il periodo ottimale, per la donna in età fertile, è quello di sottoporsi all’esame nei sette giorni che seguono le mestruazioni
  • La donna per effettuare l’esame sarà fatta accomodare sul lettino medico e dovrà assumere la posizione ginecologica (con le gambe semi-alzate, sorrette da appositi supporti)
  • Il medico, a questo punto, inserirà l’isteroscopio all’interno della vagina, il quale sarà condotto all’interno dell’utero previa distensione delle pareti della cervice uterina, del canale cervicale, e della cavità uterina
  • Il tempo impiegato dallo specialista per effettuare l’esame è di circa 15-20 minuti

Preparazione per l’isteroscopia operativa

  • Il giorno dell’esame si consiglia alla donna di indossare abiti comodi, poiché essi dovranno esser rimossi a favore del camice ospedaliero
  • Il giorno dell’esame il medico consegnerà alla donna un questionario che dovrà compilare per segnalare eventuali allergie come allergie al nichel, al lattice, ai farmaci…
  • Per l’isteroscopia di tipo operativo, sarà necessaria una anestesia. Ciò comporta che la donna debba rispettare un digiuno completo di almeno 8 ore antecedenti l’esame, onde evitare l’annullamento dell’esame stesso.
  • L’esame, vista anche la somministrazione dell’anestesia, richiede un tempo più lungo: circa 60 minuti.
  • Solitamente la donna verrà trattenuta in ospedale per una notte, al fine di una ripresa ottimale, sotto monitoraggio.

I nostri centri